Pietro D'Agostino

Educhiamo alla percezione sensoriale e alla degustazione dei sapori, alla conoscenza della bontà di uno stile nutritivo salutare. All’essenzialità del gusto, all’emozione, alla scoperta della natura e dei suoi cicli. Tutto ciò attraverso il gioco e l’interazione, attraverso “Aule Verdi” ludico-sensoriali in cui poter osservare e contribuire alla crescita delle “materie prime”, ingredienti poi di squisite ricette preparate insieme. Educhiamo alla percezione sensoriale e alla degustazione dei sapori, alla conoscenza della bontà di uno stile nutritivo salutare. All’essenzialità del gusto, all’emozione, alla scoperta della natura e dei suoi cicli. Tutto ciò attraverso il gioco e l’interazione, attraverso “Aule Verdi” ludico-sensoriali in cui poter osservare e contribuire alla crescita delle “materie prime”, ingredienti poi di squisite ricette preparate insieme.

Obiettivi del progetto

  • Illustrare la composizione degli alimenti ed i loro valori nutritivi, educando il bambino alle diversità del gusto, alla tracciabilità e alla stagionalità dei cibi;
  • utilizzare l’educazione al “mangiare bene” come strumento di conoscenza tra bambini di nazioni e culture diverse, promuovendo atteggiamenti di curiosità e di apertura verso realtà di tipo multiculturale;
  • Promuovere sane abitudini alimentari, sviluppando un atteggiamento positivo nei confronti di tutti i cibi, attivando forme di prevenzione riguardanti la salute e di salvaguardia dell’ecosistema naturale;
  • Favorire una azione educativa volta a rimuovere gli atteggiamenti e le conoscenze errate, incrementando il consumo di alimenti protettivi per la salute;
  • Attivare un percorso educativo indirizzato a diffondere un approccio critico verso i cibi ed i relativi messaggi pubblicitari;
  • Coinvolgere nelle attività anche Scuole dell’Infanzia e Scuole superiori allestendo, ove possibile, Aule Verdi ludico/sensoriali: laboratori naturali all’aperto per la coltivazione diretta di orti e giardini
  • Ideazione e redazione di un libro di ricette e foto da distribuire in rete vendita nazionale, il cui ricavato sarà devoluto ad un’Associazione Internazionale per la protezione e salvaguardia dei bambini nel mondo, scelta insieme ai bimbi e ragazzi coinvolti nel progetto “Mela Mangio”.